Alto Adige Brut Riserva COMITISSA 2011 – Lorenz Martini

New banner 2016 Image Banner 468 x 60

Dal 1985 la famiglia Martini coltiva Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, nella piccola località altoatesina di Cornaiano (BZ), con l’obiettivo di trasformarle in raffinate bollicine. Lorenz porta avanti la tradizione raccontando la sua terra e il suo pensiero attraverso due eccellenti spumanti: quello che ho assaggiato e che vado a raccontarvi è il pluripremiato Alto Adige Brut Riserva “Comitissa”, prodotto con l’impiego delle tre varietà pocanzi citate, provenienti da vigne poste a quote comprese tra i 500 e 800 metri s.l.m. L’abile assemblaggio dei vini base per la presa di spuma, seguita da una permanenza sui lieviti di almeno 3 anni, donano a questo spumante complessità, corpo ed eleganza. La bottiglia da me degustata è espressione dell’annata 2011, degorgiata il 10/2016.

Attraente nel colore giallo paglierino munito di netti bagliori dorati. Le bolle fini dipingono il calice attraverso numerose catenelle che risalgono in superficie. Il naso è goloso, ampio e articolato su sensazioni di cedro, gelsomino, mimosa, mela golden e cotogna, che si uniscono a frutta esotica, zagara, erba di campo, poi miele e crosta di pane, sfuma su accenni iodati. In assaggio rivela tutta la freschezza che ci si aspetterebbe da uno spumante di montagna, con bolle cremose, ne consegue una buona lunghezza prevalentemente agrumata e sul finale concede un ricordo di cedro e pietra focaia.

 

 

 

Alla prossima!!!

 

Share

Lascia un commento