Azienda Agricola La Badiola

New banner 3 Image Banner 728 x 90

Fedele all’idea originaria per cui fu costruita, quale tipica residenza di campagna,  “La Badiola”, è una villa posta in località San Pancrazio, in provincia di Lucca. Schermata 2015-04-03 alle 16.47.38Questo magnifico edificio realizzato in stile tardo-rinascimentale nel XVI° sec., ricco di storia, ospita oggi l’omonima azienda agricola. L’immagine è quella di una classica costruzione stile Liberty, con la villa che funge da sede, per contorno un bellissimo parco e naturalmente i vigneti e gli oliveti.La produzione vinicola viene avviata a metà degli anni ’80 ed è basata sui principali vitigni della zona. DSCN0994Sui 12 ettari vitati, posti su terreni di medio impasto con presenza di arenarie, vengono allevati Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon tra i rossi, mentre tra i bianchi troviamo Trebbiano, Chardonnay e Vermentino. In cantina acciaio per i bianchi e legni di vario tipo e dimensione per i rossi, cercando sempre di lasciare uscire il carattere varietale delle uve e l’identità territoriale.

La  gamma è composta oggi da cinque vini – tre rossi e due bianchi – per un totale di circa 40.000 bottiglie all’anno.

 

Ma ora spazio ai vini e alle note di degustazione:

Colline Lucchesi Bianco 2013

Trebbiano 60% – Chardonnay, Malvasia bianca, Vermentino 40%

IMG_3004Giallo paglierino scarico. Naso di discreta potenza aromatica con frutta bianca, pesca e susina, poi fiori di campo e agrumi. In bocca è decisamente fresco, con una buona presenza alcolica a controbilanciare. Delicato nel corpo è però intenso al gusto, con una scia aromatica sufficiente a ricordarci di agrumi. Il finale parla di ginestra e mandorla.Schermata 2015-04-07 alle 21.14.46

 

 

Stoppielle 2013

Chardonnay 50% – Pinot Bianco 50%
IMG_3003

Giallo paglierino compatto, di bella luminosità. Intenso e piacevole nel rapporto olfattivo. Mela, ananas, cedro, glicine e un ricordo minerale di pietra pomice. In bocca è caldo in alcol e di grande freschezza, con una delicata nota sapida che si presenta in fase di chiusura. Il ricordo di un frutta esotica si impone in ingresso di bocca, lasciando il passo ad una lunghezza agrumata notevole.Schermata 2015-04-07 alle 21.14.56

 

 

 Colline Lucchesi Merlot Serafino 2009

Merlot 100% 

IMG_3017

Granato compatto, di buona materia estrattiva e tendente al mattone sul bordo. Mostra segni di evoluzione al colore ma anche al naso che, con una decisa forza, rileva profumi maturi e terziari. Confettura di frutti rossi, cuoio, fiori in macerazione e note iodate. In bocca le sensazioni sono in ideale equilibrio. Nel bel corpo avvolgente si fondono alcol e glicerina, con tannini ben fatti e acidi discreti. Gli aromi di bocca sono legati a sentori fruttati e floreali.Schermata 2015-04-07 alle 21.14.56

 

 

 Rosso Flora 2011

Merlot 50% – Cabernet Sauvignon 35% – Cabernet Franc 15%

IMG_3018

Granato compatto e dotato di buona vivacità. E’ un naso delicato che ci svela piccoli frutti rossi e neri maturi, melograno, note floreali di viola e lavanda, chiodi di garofano. Al sorso è buono l’alcol da un lato e il tannino dall’altro. Queste sensazioni non trovano il dovuto supporto nella componente estrattiva, risultando nel complesso un po’ spigolose al palato. La forza del frutto, con ritorni speziati concede una discreta lunghezza.Schermata 2015-04-07 alle 21.14.46

 

 

 Colline Lucchesi Rosso 2013

Sangiovese 45% – Merlot, Canaiolo 55%

IMG_3019

Rubino carico e lucente, con riflessi porpora ancora visibili ai bordi. Profumi delicati con in evidenza lampone, ribes, poi toni floreali di geranio e sensazioni vegetali. Sullo sfondo una delicata nota di legno di cedro. E’ buono l’alcol in ingresso che lascia il passo ad acidi prima e tannino di buona stoffa, dopo. Gli aromi di bocca si susseguono delicati, con sfumature di ribes e tabacco.Schermata 2015-04-07 alle 21.14.46

 

 

 

Viene prodotto anche dell’ottimo olio extravergine di oliva D.O.P. che ha ottenuto numerosi riconoscimenti qualitativi. Da segnalare inoltre che la villa è disponibile per eventi e matrimoni.

Per maggiori informazioni www.labadiola.it

Alla prossima !!!

 

Share

Lascia un commento