More from: Appunti di degustazione

Villa Corniole

La Val di Cembra, in Trentino, oltre ad essere splendida dal punto di vista paesaggistico, possiede un grandissimo potenziale enologico, in particolare per quanto concerne la produzione di vini bianchi e spumanti. Un’area che rientra a tutti gli effetti nei canoni della viticoltura “eroica”, dove il Müller Thurgau ha dimostrato un legame unico con il […]

Share

Casale del Giglio

Casale del Giglio ha il merito di aver creduto in un territorio “vergine” dal punto di vista vitivinicolo come l’Agropontino, nel Lazio. La tenuta nasce nel 1967, ma dobbiamo attendere fino al 1985 quando Antonio Santarelli – il proprietario – assieme al padre Dino, decide di avviare un progetto ambizioso al fine di individuare le […]

Share

Cantina di Venosa

Venosa è una cittadina della Basilicata nota per aver dato i natali al celebre poeta Orazio. La Cantina di Venosa è una cooperativa di produttori nata nel 1957 su iniziativa di una cinquantina di soci e vanta oggi 400 soci attivi ed una superficie vitata complessiva di circa 800 ettari. Venosa sorge sulle pendici del […]

Share

Mongioia, tutte le sfumature del moscato

Mongioia è un’azienda vinicola a conduzione famigliare con sede a Santo Stefano Belbo (CN), una delle migliori zone per la coltivazione del vitigno principe di quella fetta di Piemonte “effervescente”, il Moscato. Mongioia vanta origini antiche, con i primi vigneti piantanti dagli avi dell’attuale proprietario nel lontano 1835. Riccardo Bianco, che conduce l’azienda assieme alla […]

Share

Colle di San Domenico

L’Irpinia e il Sannio sono due aree di grande importanza dal punto di vista vitivinicolo, che vantano una tradizione ultracentenaria. La cantina Colle di San Domenico sorge in posizione strategica in prossimità di questi luoghi del vino, più precisamente nella località di Chiusano San Domenico (AV), e spegnerà quest’anno le 20 candeline. Nata nel 1998, […]

Share

Bisson

Sul finire degli anni ’70 Pierluigi Lugano, insegnante di materie artistiche e apprezzato sommelier ligure, decide di avviare la produzione vinicola fermamente convinto del potenziale di un territorio unico come la Riviera Ligure di Ponente, e delle varietà autoctone fino ad allora poco valorizzate. I primi anni sono stati caratterizzati dalle vinificazioni di uve acquistate […]

Share