More from: Appunti di degustazione

Batzella, la voce del luogo

Lo scorso anno in occasione di una degustazione a Castagneto Carducci (LI) sono rimasto particolarmente colpito dal Syrah “Vox Loci” di Batzella e ho trovato quindi interessante approfondire la storia di questa etichetta attraverso una mini verticale. L’azienda nasce nel 2000 grazie a Franco Batzella e sua moglie Khanh Nguyen, che dopo aver maturato un’esperienza […]

Share

Loredan Gasparini

L’azienda Loredan Gasparini è posta a Venegazzú, una frazione di Volpago di Montello (TV). Si tratta di una delle realtà più rappresentative del panorama vitivinicolo Veneto, fondata all’inizio degli anni ’50 dal Conte Piero Loredan, diretto discendente del Doge di Venezia, Leonardo Loredan. L’idea del Conte era quella di produrre un vino di ispirazione bordolese, […]

Share

Ronco del Gnemiz

Ronco del Gnemiz nasce oltre 30 anni fa grazie a Enzo Palazzolo ed è oggi gestita da Serena Palazzolo, dall’enologo Christian Patat, suo compagno di sfide vitivinicole oltre che di vita, e con il rilevante supporto dei figli Zeno Giovanni e Jacopo. L’azienda è posta in Friuli sulla collina di Rosazzo nel comune di San […]

Share

Ronco Blanchis

Nel cuore cuore del Collio a Mossa (GO) sorge la cantina Ronco Blanchis, di proprietà della famiglia Palla e oggi guidata da Giancarlo assieme ai figli Lorenzo e Alberto. Padre e figli producono vino alimentati da un sentimento profondo unito ad un sincero amore per il proprio territorio. Parliamo di un’area che non ha bisogno […]

Share

La Raia

La Raia è una bella realtà di Novi Ligure (AL) nata nel 2003 grazie a Giorgio Rossi Cairo, stimolato dall’idea di raccontare il territorio attraverso la sua varietà più rappresentativa: parliamo del Cortese, una delle uve bianche più famose del Piemonte, che nella zona ha ottenuto il riconoscimento DOCG nel 1998. Su suggerimento dei figli, […]

Share

Paltrinieri

Quasi un secolo fa Achille Paltrinieri decise di avviare la produzione di vino in quel di Sorbara, località della provincia di Modena, puntando tutto sull’omonima varietà di Lambrusco. Achille, che svolgeva la professione di chimico farmaceutico del paese, costruisce una prima parte della cantina a meta degli anni ’20 e avvia le prime vinificazioni. Il percorso […]

Share