Lis Neris

New banner 3 Image Banner 728 x 90

Situata a San Lorenzo Isontino (GO), nel cuore della produzione DOC Friuli Isonzo, una terra di confine dove sono i ritmi della natura a scandire le giornate, Lis Neris ha radici antiche con i primi terreni che vengono acquisiti nel 1879, ma dobbiamo attendere fino ai primi anni ’80 per assistere ad una svolta fondamentale, sia dal punto di vista produttivo che qualitativo. Siamo nel 1981 quando l’attuale proprietario, Alvaro Pecorari, alvaro-pecoraridecide di lasciare gli studi di architettura per proseguire il lavoro avviato dal padre. Il suo è lo stimolo giusto, capisce da subito che quel particolare contesto è terra d’elezione soprattutto per i vini bianchi ed è quella la vera chiave di volta, così poco dopo arrivano i primi consensi fino a divenire nel corso degli anni una delle più importanti realtà del panorama vitivinicolo friulano. Il particolare terroir è caratterizzato dalla presenza di terreni ghiaiosi e calcarei, dove i ciottoli superficiali, localmente chiamati claps, incamerano il calore. Il clima garantisce maturazioni ottimali grazie a giornate soleggiate ed escursioni termiche importanti assicurate anche dalla Bora, condizioni perfette per l’acidità e gli aromi delle uve bianche, mentre le zone più calde sono state riservate alle bacche rosse. I 70 ettari vitati sono posti fra il confine sloveno a nord e la riva destra dell’Isonzo a sud, dove troviamo i vitigni tipici della zona e non ve li sto ad indicare tutti, comunque Chardonnay, Sauvignon, Pinot Grigio tra le varietà  destinate alla produzione dei bianchi, mentre tra le bacche rosse troviamo Merlot e Cabernet Sauvignon. panorama
L’azienda ha scelto di operare nel pieno rispetto di alcuni principi di sostenibilità per garantire il massimo rispetto dell’ambiente e dell’uomo, stilando in tal senso una personale lista di regole da seguire: i concetti sono semplici quanto essenziali, a partire da un’attenta cura dei vigneti, senza farmaci o diserbanti, uve selezionate e raccolte a mano, fino ad arrivare alla cantina, concepita per essere in armonia con l’ambiente e autosostenibile grazie ad impianti fotovoltaici. La produzione annuale è di circa 400.000 bottiglie con una gamma di prodotti completa che parte da un metodo classico ed arriva al passito, una dimostrazione del potenziale del territorio. Lis Neris è anche un’elegante Relais in grado ospitare gli appassionati provenienti da ogni parte del mondo, desiderosi di respirare le rilassanti atmosfere che caratterizzano il luogo sorseggiando un buon calice di vino.

 

Friuli Isorzo Pinot Grigio 2015

100% Pinot Grigio

Pinot GrigioGiallo paglierino con riflessione verdolina, mostra i caratteri di un recente imbottigliamento. Avvicinando il bicchiere mostra potenza nei profumi con piacevoli riconoscimenti di biancospino, glicine, sambuco, uniti a note di pesca, mela Golden e pompelmo rosa maturo. In bocca è carnoso ed entra con impatto agrumato già sentito al naso sul quale si allarga e persiste, poi diviene sapido/minerale e infine esce il buon alcol a raddrizzarne l’equilibrio.

2 tappi

 

 

 

 GRIS 2013

100% Pinot Grigio

Gris 2013Paglierino compatto e intenso, acceso di luce propria. Al naso è delicato ma piacevole e presenta note soavi di acacia, camomilla, cedro candito, ananas, mela matura e note di spezie dolci. Passando all’assaggio mostra corpo e uno sviluppo orizzontale grazie ad una buona estensione degli acidi e allo sferzo minerale, con ricordi di cedro e di frutta candita fresca. Possiede un notevole potenziale evolutivo.

3 tappi

 

 

 

 GRIS 2009

100% Pinot Grigio

Gris 2009Di veste dorato tenue, acceso dagli acidi ancora vivi e presenti. Forte nella spinta olfattiva che narra di tarassaco, rosa e ortensia gialla, poi note esotiche, frutta candita, un lieve cenno boisè e sussulti minerali. Conferma quanto di buono percepito al naso ed un‘estratto importante, rivelandosi ancora fresco e molto sapido, tuttavia ben bilanciato dalla buona componente alcolica. Agrume candito, mela, fiori macerati e accenni balsamici, per una lunghezza importante.

4 tappi

 

 

 

 Lis Neris

 

Alla prossima!!!

 

 

Share

Lascia un commento