Chianti Classico RETROMARCIA 2015 – Monte Bernardi

I primi vini di Monte Bernardi escono sul mercato nei primi anni ’90 ma è con l’attuale proprietà, la famiglia tedesca Schmezler, che l’azienda ha subito una trasformazione dal punto di vista filosofico e qualitativo. A partire dal 2003 è il figlio Michael ha dare la scossa decisiva, optando per un’approccio biologico e biodinamico in vigna, oltre ad un limitato interventismo in cantina. Il Chianti Classico DOCG “Retromarcia” è il vino simbolo del cambiamento stilistico dei vini di Monte Bernardi, coincidente con il decisivo passaggio di testimone. Retromarcia al significato di un ritorno alle origini, alle tradizioni. Prodotto con uve Sangiovese in purezza provenienti da un vigneto piuttosto giovane posto nei pressi del fiume Pesa, su un suolo di arenarie e Alberese, in un contesto che favorisce l’eleganza piuttosto che la forza tipica nella zona di Panzano dove è posta la cantina. La fermentazione e la maturazione tra cemento e botti grandi sono eseguite nel pieno rispetto delle tradizioni chiantigiane.

Chianti Classico DOCG RETROMARCIA 2015 – Monte Bernardi

Rubino di media intensità cromatica, luminoso e vivo. Intrigante al naso dove altre ai tipici frutti rossi succosi e arancia sanguinella, emergono note floreali di peonia e viola mammola, su uno sfondo di sottobosco, pellame, alloro e incenso. Assaggio che parla la lingua della freschezza e della grande bevibilità (quello che piace a me), sorso chiama sorso con tannini sottili e integrati nel corpo: in poche parole un rosso da “bere a caraffe”, ma tutt’altro che banale.


Alla prossima!!!

Share

Lascia un commento