Rosso San Valentino

New banner 3 Image Banner 728 x 90

San Valentino, festa di tutti gli innamorati, è sicuramente diventato un fenomeno commerciale e di marketing di rilevanza straordinaria. Cioccolatini, gioielli, pupazzi e chi più ne ha più ne metta, di fatto oggi questa ricorrenza ha perso per strada un po’ del fascino e della filosofia con cui era stata concepita secoli fa. Un’occasione – purtroppo – per molti ristoratori di fare cassa, proponendo menù fantasiosi nella proposta, ma che nel concreto – spesso – risultano deludenti e ingiustificati nel prezzo. Per non parlare poi dei vini proposti… meglio lasciar perdere. Per chi invece preferisce le cene a lume di candela, voglio parlare di tre ottimi vini, rigorosamente rossi e che portano in etichetta il santo che celebriamo oggi. Vini che sono espressivi di un territorio, delle uve impiegate, ma che soprattutto sanno riflettere l’amore di un vignaiolo per il proprio mestiere.

Alto Adige LAGREIN SANCT VALENTIN 2010 – St. Michel Eppan

Schermata 2015-02-14 alle 11.28.18

Sanct Valentin rappresenta la linea di punta di questa magnifica azienda altoatesina. Linea dedicata a monovitigni, tra cui il Lagrein, un vitigno autoctono che esprime forza e classe nel bicchiere. Le uve per il Lagrein Sanct Valentin provengono da un pendio rivolto a Sud/Est presso il maso Wangger in località Leitach, all’ingresso della Valle Isarco. Matura per 12 mesi in piccole botti di rovere e quindi per altri 6 mesi in botti più grandi. Importante per questo vino robusto e un affinamento in bottiglia di qualche anno. Sviluppa al palato un forza immensa corroborata da un’acidità bene integrata. Un vino di montagna vigoroso e dal considerevole potenziale d’invecchiamento.

http://www.stmichael.it

 

SANVALENTINO Umbria Rosso IGT 2006 – Paolo Bea

Schermata 2015-02-14 alle 11.26.31

Paolo Bea è un’azienda vivace di Montefalco, nel cuore dell’Umbria. I principi e la filosofia produttiva seguono i dettami della biodinamica. Le etichette sono un tratto distintivo, con le informazioni dell’annata e del terroir che possono anticipare al degustatore le caratteristiche sensoriali del vino. Il rosso sanvalentino è estroso e suadente, realizzato da uve Sangiovese, Montepulciano e Sagrantino. Le uve vengono selezionate, raccolte rigorosamente a mano e vinificate in acciaio. Successivamente il vino riposa 24 mesi in grandi botti di rovere da 25/30 Hl per poi affinare almeno 12 in bottiglia. Per la vendemmia 2006 è stato prodotto in sole 16.000 bottiglie.

http://www.paolobea.com

 

TERRE DI COVIGNANO Sangiovese di Romagna Superiore Riserva DOC 2011- Azienda Agricola San Valentino

Schermata 2015-02-14 alle 11.25.45

Azienda posta sulle colline di Rimini, è da molti riconosciuta come delle realtà di riferimento dell’intera Emilia Romagna, in particolare per il Sangiovese. Il Terre di Covignano è un grande Sangiovese, espressione dell’omonimo terroir che beneficia al massimo dell’ influsso dei venti provenienti dal vicino mare Adriatico. Vinificato in acciaio, viene fatto maturare in barrique per almeno 14 mesi. Un vino carnoso la naso e al sorso, caldo  e potente, ma al contempo estremamente serbevole grazie ad una vena acida efficace.

http://www.vinisanvalentino.com

 

Ricordate che, comunque vada, ogni occasione è buona per aprire una buona bottiglia…

Alla prossima !!!

Share

Lascia un commento