Wachau GV Smaragd RIED KREUTLES 2011 – Weingut Knoll

New banner 3 Image Banner 728 x 90

Oltre duecento anni di storia per questa celebre cantina condotta da Hemmerich Knoll, un marchio tra i più apprezzati del distretto di Wachau, grazie a Riesling e Gruner Veltliner capaci di esprimere al massimo le potenzialità della zona, vini in grado di sfidare il tempo come pochi. Bottiglie che non passano inosservate, anche e sopratutto per la particolare etichetta raffigurante un solenne Sant’Urbano che tiene in mano un grappolo d’uva. Un’immagine che, come nelle più abili operazioni di marketing enologico, ha sicuramente contribuito a fissare nella memoria degli appassionati questa celebre cantina austriaca, ma come si dice l’abito non fa il monaco e parlando di vino è sempre il contenuto della boccia che conta! Quella che ho il piacere di raccontarvi è un Gruner Veltriner Smaragd RIED KREUTLES dell’annata 2011: per chi non lo sapesse lungo le rive del Danubio, nel distretto di Wachau, dai vigneti collocati sui terrazzamenti più alti si ottengono i cosiddetti Smaragd, ovvero “smeraldo”, termine che vuole ricordare il colore di creature come le lucertole che notoriamente amano soggiornare al sole; semplicemente sono i vini ottenuti dalle uve più mature.

Giallo oro bello e invitante. Ottimo il ventaglio odoroso ma soprattutto nitido in termini di identificabilità e tipicità da subito, a cominciare dall’impressione minerale, quasi di polvere di crostaceo, poi biancospino, cerfoglio, piacevole e suadente, polpa di mandarino, melone, cotogna e papaya, cioccolato bianco. In bocca ha giusta carnosità e mi coglie di sorpresa la rotondità iniziale, immediatamente cancellata dall’abbondante freschezza agrumata e dalla sapidità che la segue a ruota.

 

 

 

 

 

 

Alla prossima!!!

 

Share

Lascia un commento